Bormio

RIFUGIO FEDERICO

Benvenuto in Val Dosdè, a 2.133 metri di altitudine.

Siamo Chiusi

Siamo chiusi ci vediamo a marzo 2020.

Il Rifugio

Il rifugio "Federico in Dosdè" è situato in Val Dosdè, a quota di 2.133 m.s.l.m. ed è aperto al pubblico dall’estate 2007.

Dal 1995, la sezione di Bormio del CAI ha ristrutturato l’antica baita presente per adibirla a ricovero per alpinisti, scialpinisti ed escursionisti e a poco a poco, dal ’95 ad oggi, grazie soprattutto all’impegno dei volontari, il CAI è riuscito finalmente ad inaugurare il Rifugio. La gestione è stata affidata al noto alpinista di Sondalo ed istruttore delle guide alpine, Adriano Greco. Obiettivo legato all’apertura del rifugio (dedicato a Federico Valgoi, giovane alpinista bormino che ha perso la vita arrampicando nel 2002) è il rilancio dell’alpinismo nella Val Viola e nella Val Dosdè. Il rifugio può ospitare fino a 25 persone per il pernottamento, è dotato di servizi igienici, docce e corrente elettrica. 

Escursioni

Ecco un elenco di passeggiate, attraversate e gite alpinistiche che potrete intraprendere partendo direttamente dal Rifugio Federico in Dosdè:

Escursione in alta montagna

Gite Alpinistiche

  • Cima Viola - m. 3.374
  • Cima di Lago Spalmo - m. 3.294
  • Cima Saoseo - m. 3.265
  • Sasso di Conca - m. 3.145
  • Pizzo Dosdè - m. 3.280
  • Corno Dosdè - m. 3.114
  • Pizzo della Valle - m. 2.986
  • Pizzo Zembrasca - m. 3.050

Elenco Passeggiate

  • Lago Viola - m. 2.250
  • Lago di Forbesana - m. 2.650
  • Lago di Selva - m. 2.522
  • Capanna Dosdè - m. 2.950
  • Bivacco Caldarini - m. 2.450
  • Passo di Val Viola - m. 2.450

Attraversate

  • Rif. Federico – Capanna Dosdè – Val D’Avedo – Eita
  • Rif. Federico – Malga Funera – Val Minestra – Passo Vallaccia – Trepalle
  • Rif. Federico – Malga Funera – Val Minestra – Passo delle Mine – Livigno
  • Rif. Federico – Passo di Val Viola – Val Viola Poschiavina – Sfazù (CH)

Arrampicata

  • Possibilità di arrampicare su vie sportive attrezzate a spit su gradi dal 4a al 6c, informazioni e relazioni presso il rifugio.

Estate

Le zone che d'inverno sono percorse da gruppi di appassionati di sci alpinismo, d'estate diventano percorsi escursionistici di vario livello.

La Val Dosdè rientra tra le mete più belle del comune di Valdidentro e dell'Alta Valtellina grazie sia alla sua posizione strategica, che ai suoi panorami imperdibili, in inverno e in estate. Vi sembrerà di camminare in una cartolina, ad ogni sguardo la natura stupisce con i suoi meravigliosi colori inaspettati. Tante sono le possibilità di escursioni partendo proprio dal Rifugio e molti sono i sentieri che conducono a valli minori, accessibili a tutti. Arrivando in cima alla vallata Dosdè, vi imbatterete in un imperdibile scenario: la vista sul Lago di Val Viola e sulla Val di Campo, nella confinante Svizzera. Il vero divertimento lo fanno però le escursioni più impegnative, fatte di percorsi tecnici ma allo stesso tempo meravigliosi. Partendo dal Rifugio, potrete quindi intraprendere scalate alpinistiche vere e proprie o camminate più rilassanti. Numerosi sono inoltre gli appassionati di Mountain Bike che, percorrendo la strada della Decauville, raggiungono i laghi di Cancano, all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio.

Inverno

Una distesa infinita di bianco, illuminata solo dalle poche ore di sole concesse, è questo lo scenario che circonda Rifugio Federico in inverno.

Nei mesi invernali è possibile scalare i versanti delle valli, prestando molta attenzione alle condizioni metereologiche e della neve. Tra i percorsi più gettonati dai numerosi gruppi di sci alpinisti che durante ogni stagione invernale raggiungono il rifugio, si possono citare il Pizzo Dosdè e la Cima Viola le cui vette superano i 3.000 metri come anche le cime di Lago Spalmo e Saoseo; Sono presenti inoltre molti tragitti che conducono a valli minori accessibili a escursionisti meno esperti. I percorsi permettono a tutti di affrontare giornate dedicate alla natura, dagli sci alpinisti che amano l’avventura della scalata, a chi sceglie di attraversare le valli e i sentieri in ciaspole, con tutta la tranquillità necessaria per ammirare il paesaggio.

Val Dosdè

Come raggiungere Rifugio Federico Valgoi in Dosdè.

Partendo da Bormio, attraversate la Valdidentro percorrendo la Strada Statale 301 in direzione Livigno e Passo del Foscagno. Giunti al chilometro 15 del passo, prendete la deviazione a sinistra per Val Viola. Percorrendo la valle, attraversata dal torrente Bormina, arrivate ad Arnoga, una piccola località a 1850 metri.

Seguire quindi la strada carrabile sterrata: dopo 5 chilometri arriverete al posteggio di Altumeira. Da qui non è più consentito proseguire in macchina.

Seguendo il sentiero e prendendo la deviazione per la malga Dosdè, in circa 20 minuti di camminata raggiungerete il rifugio Federico Valgoi in Dosdè, a 2130 metri di altezza.

Escursione in alta montagna

CONTATTACI

Compila il form per inviarci una richiesta informazioni. Se desideri invece contattarci telefonicamente, chiamaci al numero. +393404680054

© 2019 - Rifugio Federico in Dosdè - P.IVA 00814320249 - Photo Credits: Giacomo Meneghello -

Credits Ueppy - Realizzazione siti web